paolo badanetti veterinario domande e risposte in oftalmologia veterinaria

Visita oculistica veterinaria

Quando e perche?

coniglio“Scusi dottore, ma ci sono così tanti animali che hanno problemi agli occhi?”

“Ma io da proprietario come posso capire se il mio animale ha un problema oculistico?”


Queste sono due delle tipiche domande che normalmente mi vengono poste da clienti curiosi di capire se il loro animale possa avere un problema oftalmologico.

Certamente i nostri amici, che siano cani, gatti, cavalli, conigli o specie non convnzionali (pappagalli, criceti, cavie etc.) posso presentare un notevole numero di malattie oculari, dalle più acute come quelle traumatiche, alle più croniche e subdole.
Queste ultime possono comparire lentamente ed aggravarsi notevolmente prima che il proprietario se ne accorga, magari rappresentano il sintomo di una malattia che non coinvolge solamente l'apparato della vista, ma l'intero organismo (si pensi ad esempio ad alcuni tumori o malattie infettive che possono dare una sintomatologia inizialmente oculare e poi sistemica). Per tale motivo controllate sempre gli occhi dei vostri animali e appena notate qualcosa di anomalo come occhio rosso, dolente, chiuso oppure con una alterata trasparenza, non perdete tempo e contattate un consulente in oftalmologia veterinaria.

Paolo Badanetti consulenze in oftalmologia veterinaria Tel.: +39.0499450520 Fax: +39.049.5940987 - Mobile: +39.348.9308935 - Email: wandsoda@gmail.com - P.Iva: 04077250282

sito realizzato da elleweb.net